Benessere animale

Tra i compiti della SanitÓ pubblica veterinaria vi sono quelli di vigilare sul benessere animale e sulla protezione degli animali lungo tutta la filiera di produzione. Il benessere animale, inteso come rispetto delle esigenze fisiologiche ed etologiche degli stessi, al di lÓ del sempre maggiore interesse del legislatore e dei cittadini, per gli animali da reddito si traduce anche in una maggiore produttivitÓ e salubritÓ dei prodotti alimentari.

Inoltre, soprattutto negli ultimi anni, si Ŕ intensificato il controllo dello sfruttamento e maltrattamento degli animali al fine di evitare loro sofferenze inutili ed ingiustificate.

Il Piano Regionale per il Benessere Animale nasce dall'esigenza di ottemperare alle disposizioni previste dalle norme nazionali, espresse attraverso il Piano Nazionale per il Benessere Animale (PNBA) e di rendere uniformi le modalitÓ di esecuzione e la programmazione dei controlli, ma deriva anche dalla necessitÓ di migliorare la formazione dei medici veterinari e degli allevatori relativamente alle tematiche di benessere animale.

á

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

á

 



Torna su