Riserva Naturale Lolair

Ecosistema di bassa montagna costituito da un bacino lacustre inserito in una conca dalle caratteristiche nettamente xerotermiche. La riserva comprende parte di una conca la cui forma, allungata lungo il versante orografico sinistro della Valgrisenche, è dovuta a fenomeni di sovraescavazione glaciale.

L'AREA PROTETTA

Gestore: Assessorato Agricoltura e Risorse naturali, Servizio aree protette
Sede: Località Amérique 127/a - 11020 Quart
Tel. 0165/527333-527325 - Fax: 0165/231810
E-mail: info-areeprotette@regione.vda.it
Sorveglianza: Stazione Forestale di Arvier - Tel. 0165/929801
Superficie: 15 ha
Altitudine: 1183 - 1410 metri
Comuni: Arvier
Istituzione: 1993

PUNTI DI INTERESSE

  • Il piccolo lago di Lolair
    posto a 1.175 m di altitudine, è alimentato da tre sorgenti e circondato da un esteso canneto e dalle caratteristiche rocce montonate, dossi arrotondati e lisciati di origine glaciale. Il lago accoglie una ricca popolazione planctonica, paragonabile in Valle d'Aosta solo a quella di Lozon, e una vegetazione di notevole valore.

  • Lo stagno
    ospita numerose specie natanti quali la Lingua d'acqua e l'Erba vescica; nei pressi delle rive e dei canali appare il Trifoglio fibrino e, lungo i ruscelli, si osservano ricchi popolamenti di Calta palustre e di Cariofillata dei rivi. L'arido versante occidentale è caratterizzato da vegetazione xerofila, con cespugli di Ginepro sabina, fioriture di Eliantemo maggiore e, in campi ormai abbandonati da tempo, la principale stazione alpina della rarissima Potentilla pensylvanica.

  • Sui costoni rocciosi
    è facile scorgere l'Aquila reale, l'Astore o la Poiana e, intorno al lago, uccelli tipicamente acquatici, quali il Germano reale, che qui nidifica, e la Gallinella d'acqua.
    Nello stagno e nei dintorni si segnala la presenza di Anfibi e Rettili quali il Rospo comune, e la Biscia dal collare, mentre le acque del lago sono popolate dalla Tinca, da invertebrati e da numerose famiglie di insetti.

COME ARRIVARCI

  • In auto
    Strada regionale per Valgrisenche. Frazione di Baise Pierre.

 



Retour en haut