Capitalizzazione imprese

 


LA MISURA È MOMENTANEAMENTE SOSPESA PER CARENZA DI FONDI


 

 

Legge regionale 21 luglio 2016, n. 12

La legge regionale 21 luglio 2016, n. 12 "Interventi regionali per la capitalizzazione delle imprese industriali ed artigiane”, attraverso la concessione di mutui a tasso agevolato intende dare sostegno al rafforzamento patrimoniale delle imprese, in modo tale da migliorare la loro struttura finanziaria, il loro accesso al credito e le opportunità di reperire finanziamenti a condizioni meno onerose presso gli istituti di credito per programmi di crescita e sviluppo aziendale: in particolare, con la costituzione di un apposito fondo di rotazione presso la finanziaria regionale Finaosta S.p.A., si rendono disponibili adeguate risorse finanziarie per la concessione alle imprese di mutui ad un tasso agevolato dello 0,50% che finanziano operazioni di incremento del patrimonio aziendale.

La l.r. 12/2016, pertanto, intende contribuire ad affrontare, con l’offerta di uno strumento finanziario innovativo e  ad un tasso d’interesse estremamente vantaggioso, la problematica dell’accesso al credito da parte delle imprese, che è profondamente radicata nel sistema economico in generale, così come sul territorio valdostano,  e che si acuisce in periodi di stagnazione economica come quello che stiamo tuttora attraversando.

Possono beneficiare dei sopra citati interventi finanziari le imprese industriali ed artigiane iscritte al Registro delle imprese o all'Albo degli artigiani, con sede operativa in Valle d'Aosta e costituite nella forma di società di capitali.

Le domande di agevolazione a valere sulla l.r. 12/2016 sono presentate a Finaosta S.p.A., su modulistica appositamente predisposta, disponibile su questa pagina e sul sito web di Finaosta S.p.A.

Per qualsiasi informazione o delucidazione, i richiedenti possono rivolgersi al dott. Marco Villani o al dott. Alberto Ferrod (0165/269238, 0165/269243, villani@finaosta.com, ferrod@finaosta.com).

 



Torna su