Elenco Esperti

Il 13 luglio 2015 è stato istituito, con Provvedimento dirigenziale n. 2617, presso la Struttura ricerca, innovazione, internazionalizzazione e qualità, un elenco aperto di esperti per il conferimento di incarichi professionali per il supporto nella valutazione di piani di sviluppo presentati da nuove imprese innovative ai sensi della legge regionale 14/2011 e di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale presentati ai sensi della legge regionale 84/1993.

La Struttura ricerca, innovazione, internazionalizzazione e qualità può avvalersi degli esperti per la valutazione di altri progetti di ricerca industriale, sviluppo sperimentale o innovazione di prodotto, di processo, nell’organizzazione, che presentino caratteristiche simili.

Le altre strutture dell’amministrazione regionale e la Finaosta s.p.a. hanno la facoltà di avvalersene per effettuare attività simili.

Dall'anno 2018, detto elenco è stato aggiornato e distinto in quattro categorie:

  • esperti di valutazione di progetti di sviluppo di imprese innovative;
  • esperti di valutazione di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale;
  • esperti di valutazione economico/finanziaria;
  • esperti di valutazione di programmi di investimento.

Il primo incarico è affidato al soggetto con il punteggio più alto in graduatoria, in possesso delle competenze necessarie, indicate in fase di presentazione della domanda, per effettuare l’attività di valutazione da affidare. Per i successivi incarichi si procede allo scorrimento della graduatoria, tenuto conto delle specifiche aree tecnologiche di competenza.

 

A chi è rivolto

Possono presentare domanda di inserimento nell’Elenco aperto le persone fisiche che possiedono comprovata competenza ed esperienza in almeno una delle aree tecnologiche previste dalla Smart Specialisation Strategy della Valle d'Aosta e che:

  • abbiano cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea (in tal caso si richiede un’adeguata conoscenza della lingua italiana);
  • godano dei diritti civili e politici;
  • non abbiano riportato condanne penali e non siano destinatarie di provvedimenti che riguardano l’applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti amministrativi iscritti nel casellario giudiziale;
  • non siano sottoposte a procedimenti penali;
  • siano in possesso del diploma di laurea specialistica o laurea magistrale conseguita ai sensi del D.M. 3 novembre 1999, n. 509, e del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270, oppure del diploma di laurea conseguito ai sensi dei precedenti ordinamenti didattici (il cui corso legale abbia durata almeno quadriennale), oppure di titolo accademico equipollente conseguito presso Università straniere, in materie scientifiche attinenti al settore di competenza per cui si richiede l’iscrizione all’Elenco.

Gli esperti già inseriti nell’Elenco aperto non dovranno presentare una nuova domanda ma potranno presentare, se lo riterranno opportuno, le nuove esperienze, percorsi formativi e pubblicazioni, per incrementare il loro punteggio in graduatoria.

 

Presentazione delle domande

Gli esperti interessati possono presentare la loro candidatura a sportelloin qualsiasi momento dell'anno.

La domanda di inserimento e i relativi allegati, sottoscritti e accompagnati da un documento di identità in corso di validità, redatta nella forma di cui al fac-simile pubblicato in calce, dovrà essere presentata alla Struttura ricerca, innovazione, internazionalizzazione e qualità - Piazza della Repubblica, 15 – 11100 Aosta, in competente bollo oppure tramite il pagamento del bollo online, attraverso la piattaforma regionale dei pagamenti telematici, presente sulla homepage del sito regionale al seguente link.

La domanda dovrà pervenire in busta chiusa riportante all’esterno la dicitura “Aggiornamento dell’Elenco aperto di esperti – NON APRIRE”. La domanda dovrà essere corredata della seguente documentazione:

  • copia fotostatica (fronte e retro), non autenticata, di un documento di identità in corso di validità;
  • n. 1 Curriculum vitae in formato europeo (Europass) datato e firmato in originale, dal quale siano chiaramente evincibili le competenze ed esperienze in materia per ciascuna area tecnologica per cui si richiede l’iscrizione all’Elenco aperto;
  • n. 1 scheda riepilogativa redatta secondo il fac-simile pubblicato in calce.

 

Valutazione delle domande

Il dirigente della Struttura ricerca, innovazione, internazionalizzazione e qualità, coadiuvato dalla commissione prevista dall’articolo 7, comma 3, della l.r. 18/1998, provvederà allo scadere di ogni semestre, ovvero il 30 giugno e il 31 dicembre di ogni anno, alla verifica di ammissibilità e alla valutazione delle domande pervenute nel semestre.

I punteggi saranno assegnati sulla base dei criteri di valutazione indicati all'articolo 6 dell'avviso.

Per essere inserito nell’Elenco aperto ciascun esperto dovrà conseguire un punteggio minimo di 50 punti.

Il dirigente della Struttura ricerca, innovazione, internazionalizzazione e qualità procederà, con proprio provvedimento, entro 60 giorni dallo scadere di ogni semestre, ovvero entro il 29 agosto e il 28 febbraio, all’inserimento degli esperti risultati in possesso dei requisiti richiesti nell’Elenco aperto, in aggiunta agli esperti già inseriti, nonché al riposizionamento in graduatoria di eventuali esperti già inseriti che ne abbiano fatto richiesta, a seguito di nuove esperienze utili a incrementare il loro punteggio in graduatoria.

 



 

Ufficio regionale di riferimento

Struttura ricerca, innovazione, internazionalizzazione e qualità - Piazza della Repubblica, 15 - Aosta

Referenti

Giorgio D'Andrea - tel. 0165 274594 – g.dandrea@regione.vda.it

Vanessa Patrizi - tel. 0165 274775 – v.patrizi@regione.vda.it

Orari di apertura al pubblico

da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 14.00

allegati

 

modulistica

 

Portale imprese industriali, artigiane e società cooperative



Torna su