REGIONE VDA INVESTE 51 MLN PER PIANO OPERE PUBBLICHE 2010

(NOTIZIARIO ECONOMIA E LAVORO VALLE D'AOSTA)
01:03 - 06/03/2010 


(ANSA) - AOSTA, 6 MAR - La Regione autonoma Valle d'Aosta spenderÓ quasi 51 milioni di euro per il suo piano operativo delle opere pubbliche 2010. L'investimento supera di circa 5 milioni quello stanziato nel 2009.

"Il programma - spiega l'assessore regionale alle opere pubbliche, Marco Vierin - Ŕ stato predisposto n base all'analisi dei fabbisogni, delle risorse finanziarie e alle prioritÓ". Tre i grandi settori di intervento: territorio e ambiente, per il quale sono in calendario 31 opere per quasi 10,4 milioni di euro); turismo e beni culturali (40 interventi per 6,5 milioni); infrastrutture (83 per 34 milioni).

Tra i progetti principali, sono previsti la realizzazione di una struttura assistenziale per disabili nel comune di Gressan (quasi 9 mln), l'ammodernamento di strade regionali (2,7 milioni per quella tra le localitÓ di Gressan ed Aymavilles, nella cintura aostana, e 1,7 milioni per la direttrice che collega Valgrisenche), la messa in sicurezza della strada per Gressoney in un tratto interessato da valanga (2,6 milioni) e l'adeguamento alle norme antincendio dei laboratori del servizio beni archeologici (1,3 milioni).

"Con questo piano - commenta ancora Vierin - aggiungiamo l'obiettivo di recuperare quasi due mesi rispetto ai tempi dello scorso anno. Anche nel merito, il piano prevede importi di spesa maggiori rispetto al 2009, passando da 45 agli attuali quasi 51 milioni di euro. E sottolineo che, dato il periodo di crisi economica persistente, questo attesta la grande attenzione del governo regionale per sostenere i nostri settori produttivi, e in particolare il comparto edilizio e il suo indotto. Infine, questo piano si caratterizza per un numero significativo di piccoli interventi, forse quelli pi¨ concreti e di cui i valdostani sentono immediato bisogno, offrendo allo stesso tempo l'opportunitÓ a pi¨ soggetti di partecipare agli affidamenti per la realizzazione degli stessi". (ANSA).


Notizie del giorno



Torna su