I FATTI DEL GIORNO ORE 5:30

05:31 - 12/08/2009 


(ANSA) - ROMA, 12 AGO - .

TAR LAZIO: PROF DI RELIGIONE FUORI DA SCRUTINI, E' POLEMICA La frequenza dell'ora di religione cattolica non concorrerÓ ad attribuire crediti scolastici per la maturitÓ e i docenti di religione non parteciperanno alle deliberazioni del consiglio di classe sull'attribuzione dei crediti scolastici. Lo ha stabilito il Tar del Lazio, accogliendo il ricorso presentato da chiese protestanti e comunitÓ ebraiche contro un'ordinanza del 2007 dell'ex ministro dell'Istruzione del governo Prodi, Giuseppe Fioroni. Soddisfatte associazioni laiche, radicali e Cgil, perplessi Pdl, Lega e Udc.

===.

INNSE: RAGGIUNTO ACCORDO, OPERAI SCENDONO DA GRU Al termine di una seconda, interminabile giornata di trattative, Ú stato raggiunto l'accordo per la vendita della Innse di Milano alla cordata guidata dalla Camozzi di Brescia. Lo stabilimento non sarÓ smantellato e l'azienda metalmeccanica continuerÓ a produrre, salvando i 49 posti di lavoro. I quattro operai che con un delegato della Fiom si trovavano da oltre una settimana su una gru all'interno della fabbrica sono scesi e hanno riabbracciato parenti e colleghi in festa.

===.

BIRMANIA: AUNG SAN SUU KYI CONDANNATA A 18 MESI DOMICILIARI La leader dell'opposizione birmana Aung San Suu Kyi, premio Nobel per la pace, Ŕ stata condannata ieri a 18 mesi di arresti domiciliari per violazione delle norme di detenzione, per aver ospitato in casa sua, dove Ŕ detenuta da anni, un pacifista statunitense arrivato a nuoto. I giudici avevano condannato Suu Kyi e le sue due domestiche a tre anni di reclusione con lavori forzati, ma la giunta militare ha subito ridotto la pena a un anno e mezzo di arresti domiciliari. Sdegno ha provocato la condanna in tutto il mondo, a partire dal presidente Usa Obama.

===.

SACCONI: NO GABBIE SALARIALI, MA CONTRATTAZIONE DECENTRATA Per il ministro del Welfare Maurizio Sacconi, nessuno vuole il ripristino delle gabbie salariali, ma piuttosto una forte contrattazione decentrata, che Ŕ giÓ prevista nella riforma dei contratti. Alla quale hanno apposto la firma Governo, Confindustria, Cisl e Uil, ma non la Cgil.

===.

PROPOSTA LEGHISTA, FICTION E VARIETA' IN DIALETTO Le fiction di grande ascolto targate Rai devono andare in onda in dialetto con i sottotitoli: ne Ŕ convinto il ministro delle Politiche agricole Luca Zaia, intervistato da Klaus Davi a 'Klauscondicio'. La sinistra boccia la proposta, ma anche l'esponente campano del Pdl Italo Bocchino la definisce "un'autentica fesseria".

===.

AMBIENTE: ITALIA,MIGLIORANO QUALITA' ARIA E GESTIONE RIFIUTI In Italia migliorano la qualitÓ dell'aria, la gestione dei rifiuti e l'attenzione al consumo dell'acqua, ma aumentano i consumi di energia, in particolare quelli di gas. E a fare da rimorchio c'Ú sempre il sud che, nonostante alcune isolate eccellenze, rimane indietro rispetto al resto del Paese. A scattare l'istantanea sulla salute dell'ambiente in Italia nel 2008 ci pensa l'Istat con la rilevazione 'Dati ambientali nelle citta', cioÚ degli indicatori ambientali urbani relativi ai 111 comuni capoluogo di provincia.

===.

OCSE: IL TELEFONINO IN ITALIA E' IL PIU' CARO D'EUROPA L'Italia Ŕ ancora il Paese dove c'Ú il numero pi¨ alto di telefonini per abitante. Ma quando arriva la bolletta, siamo lontani dai primi posti in classifica per convenienza dei costi. Per un uso medio, con telefonate per poco pi¨ di due minuti al giorno, 600 sms e 8 mms in un anno, un italiano paga tre volte di pi¨ di un utente olandese o finlandese e circa 1,6 volte meno di un americano. Emerge dai dati raccolti dall'Ocse nel rapporto biennale sulle telecomunicazione nei 30 Paesi monitorati dall'organizzazione economica di Parigi.

===.

GIOVANE UCCISO DA MINORENNI ROM PER UNA BICICLETTA Due zingari rom di 17 e 15 anni sono stati arrestati ieri dai carabinieri per l'omicidio di uno studente universitario di 23 anni domenica scorsa a Martinsicuro, in provincia di Teramo. Antonio De Meo secondo gli investigatori Ŕ stato ucciso con un pugno dopo che aveva chiesto agli zingari che fine aveva fatto la sua bicicletta. I carabinieri hanno arrestato anche il padre di uno degli zingari, che ha bruciato lo scooter usato dai due ragazzi. All'aggressione ha partecipato anche un rom di 13 anni, non punibile a causa dell'etÓ.

===.

CALABRIA, TORNA IN CARCERE OMICIDA FIDANZATA DICIOTTENNE Dopo dieci giorni di libertÓ torna in carcere Luigi Campise, il giovane di 26 anni di Soverato, in Calabria, condannato a 30 anni per l'omicidio della fidanzata di 18 anni, Barbara Bellorofonte. Il padre della vittima, Giuseppe, con una lettera al Corriere della Sera aveva espresso rammarico per il fatto che l'assassino della figlia fosse tornato libero. Il ministro della Giustizia Alfano aveva subito mandato gli ispettori a Catanzaro. La procura si Ŕ difesa dicendo l'arresto era stato chiesto al gup a luglio, subito dopo la liberazione di Campisi.

===.

F1: SCHUMACHER SI ARRENDE, ADDIO RIENTRO IN FERRARI Michael Schumacher non sarÓ alla guida della Ferrari al prossimo Gran Premio di Valencia, in sostituzione dell'infortunato Felipe Massa. Il pilota tedesco ha rinunciato per problemi di salute, per i postumi di un incidente durante una gara di moto nel febbraio scorso. Al posto di Massa gareggerÓ il collaudatore delle rosse Luca Badoer. (ANSA).


Notizie del giorno



Torna su