CENTRO ADDESTRAMENTO ALPINO DI AOSTA COMPIE 75 ANNI

(NOTIZIARIO ECONOMIA E LAVORO VALLE D'AOSTA)
01:03 - 20/01/2009 


(ANSA) - AOSTA, 20 GEN - Ha compiuto 75 anni il Centro addestramento alpino di Aosta, la scuola di formazione delle truppe alpine. Da questo istituto passano volontari, sottufficiali ed ufficiali che presteranno servizio nei reparti alpini dell'Esercito. La ricorrenza Ŕ stata celebrata lo scorso 9 gennaio nel capoluogo valdostano.

Era il 9 gennaio del 1934 quando, per volontÓ del generale Celestino Bes, nacque la Scuola centrale militare di alpinismo. L'intento era quello di formare i quadri destinati all'istruzione alpinistica dei reparti dislocati sulle Alpi. Solo un anno dopo la sua creazione, gli uomini della Scuola Militare Alpina si distinsero nel Trofeo Mezzalama, e nel 1936 nelle Olimpiadi invernali di Garmisch-Partenkirchen. Cessate le attivitÓ con l'8 settembre 1943, l'istituzione rinacque nel 1948 come Scuola Militare Alpina sotto la guida del tenente colonnello Francesco Vida.

Nel secondo dopoguerra la Scuola militare alpina ha conseguito il suo pi¨ brillante risultato alpinistico con la prima salita italiana dell'Everest nel 1973, con le cordate di Rinaldo Carrel e Mirko Minuzzo e di Fabrizio Innamorati e Virginio Epis. Dal 1998 Ŕ avvenuta la trasformazione in Centro di Addestramento Alpino, con i distaccamenti della Sezione Sci Alpinistica di La Thuile e del Centro Sportivo Esercito di Courmayeur.

"Il Centro addestramento alpino di Aosta costituisce un punto di riferimento e di eccellenza, a livello nazionale e internazionale, per tutte le attivitÓ di montagna", dichiara il generale Claudio Berto, comandante del Centro, che aggiunge: "Il nostro obiettivo rimane quello di insegnare sci e alpinismo ai soldati che necessitano di imparare a muoversi in montagna. E questa resterÓ sempre la nostra 'mission'. Poi potranno esserci anche altri compiti a seconda di quanto serve all'esercito". (ANSA).


Notizie del giorno



Torna su