Per 1 italiano su 10 catene dentali soluzione cure costose

Per oltre un terzo non c'Ŕ differenza con altri studi
16:14 - 02/03/2016 


(ANSA) - ROMA, 2 MAR - Per quasi un italiano su dieci le catene per cure dentali sono l'unico modo per accedere a cure odontoiatriche molto costose. E' quanto emerge da una ricerca dell'Istituto Key-Stone su un campione di 1000 famiglie italiane. Stime che, secondo i ricercatori, "lasciano intravvedere l'indispensabilitÓ di poter accedere allo studio dentistico a prezzi contenuti per una parte importante di italiani".

Alla domanda "qual Ŕ la sua opinione sulle catene dentali?", il 30% non esprime giudizi, mentre la maggior parte, il 35%, dichiara che Ŕ indifferente poichÚ ci˛ che conta non Ŕ il tipo di struttura odontoiatrica ma la qualitÓ del dentista curante. Il 16% Ŕ a favore poichÚ consente di curarsi risparmiando, con una percentuale decisamente pi¨ alta nel Nord Est con un 26%, zona che tradizionalmente presenta il pi¨ alto tasso di odontoiatria di capitale. Mentre le catene dentali sono l'unica possibilitÓ per accedere a terapie costose per l'8% degli intervistati: tra coloro che contano su un reddito inferiore a 1.500 euro o hanno un livello di scolarizzazione inferiore, la percentuale sale al 10% mentre raddoppia tra i disoccupati. Infine l'11% degli intervistati esprime un giudizio negativo sulle catene e ritiene che rappresentino un rischio per la salute. (ANSA).


Notizie del giorno



Torna su