Lavori di utilità sociale

 

I lavori di utilità sociale (LUS) sostengono l’inserimento lavorativo e il riavvicinamento al mercato del lavoro dei disoccupati gravemente a rischio di esclusione sociale e lavorativa.

I progetti LUS sono promossi dalle Comunità Montane della Valle d’Aosta, sono ad alta intensità di lavoro ed hanno ad oggetto opere e servizi di utilità sociale che riguardino iniziative temporanee rientranti, di norma nei seguenti settori:

- abbellimento e manutenzione dell’ambiente urbano e rurale
- cura, valorizzazione e promozione dei beni culturali, ambientali ed artistici

Destinatari di questa azione sono:

  • le persone coinvolte in situazioni di devianza, disagio sociale e relazionale attestata dai servizi socio-sanitari competenti;
  • le persone detenute, in esecuzione penale esterna o ex detenute;
  • le donne assenti dal mercato del lavoro da oltre 24 mesi;
  • le persone inserite in liste di mobilità e lavoratori percettori di indennità di mobilità in deroga;
  • i soggetti in situazione di tossicodipendenza, ex-tossicodipendenza, alcool dipendenza attestata dal Ser.D.;
  • le persone in cerca di occupazione riconosciute invalide ai sensi dell’art. 1 punti a), b), c) e d) della legge 68/1999 o portatori di handicap psichici o sensoriali;disoccupati di lunga durata, da oltre 12 mesi, di età superiore a 32 anni;
  • i lavoratori a cui manchino non più di cinque anni per il raggiungimento dei requisiti per la pensione di anzianità o vecchiaia.

Il lavoratore, nel corso della propria vita lavorativa, può usufruire di un massimo di tre assunzioni nei progetti di utilità sociale o per un massimo di 60 mesi nel caso di lavoratori da accompagnare al raggiungimento dei requisiti per la pensione.

Sono esclusi dai lavori di utilità sociale i beneficiari di trattamenti pensionistici di vecchiaia o di anzianità nonché i lavoratori di utilità sociale licenziati per giusta causa o giustificato motivo soggettivo da progetti LUS nel corso degli anni precedenti.

Gli interessati possono iscriversi nell’apposito elenco dei lavoratori di utilità sociale presso i Centri per l’Impiego dal  2 gennaio di ogni anno. L’iscrizione decade al 31 dicembre e comunque in tutti i casi in cui è prevista la “cancellazione” dagli elenchi dei Centri per l’Impiego.

Per ulteriori informazioni, leggere il Piano di Politica del lavoro

 

Lavoro e Fondo Sociale Europeo



Torna su