Istruzioni

MODALITA' DI ASSUNZIONE O DI ASSOLVIMENTO DELL'OBBLIGO

I datori di lavoro hanno 60 giorni dal momento in cui insorge l’obbligo per mettersi in regola con quanto previsto dalla legge 68/99 con le diverse modalità.

Da questo link è possibile accedere alla modulistica necessaria per le diverse modalità.

Datori di lavoro privati:

  1. l’assunzione nominativa, 
  2. l’assunzione numerica attraverso la procedura della chiamata pubblica su presenza. 
  3. la convenzione prevista dall’art 11 L.68/99: si tratta di un accordo attraverso il quale si definisce un programma di assunzioni finalizzato alla progressiva copertura della quota di riserva. I criteri per la stipula delle convenzioni sono previste dalla deliberazione n. 82 del 12/10/2000 della Commissione Regionale per l’Impiego
  4. il riconoscimento nella quota d’obbligo di lavoratori disabili già in forza. 

Datori di lavoro pubblici:

  1. l’assunzione attraverso concorsi pubblici (riservati o con riserva di posti)
  2. l’assunzione numerica attraverso la procedura della chiamata pubblica su presenza
  3. l’assunzione nominativa possibile esclusivamente nell’ambito di convenzioni
  4. la convenzione prevista dall’art 11 L.68/99: si tratta di un accordo attraverso il quale si definisce un programma di assunzioni finalizzato alla progressiva copertura della quota di riserva. I criteri per la stipula delle convenzioni sono previste dalla deliberazione n. 89 del 23/07/2002 della Commissione Regionale per l’Impiego
  5. il riconoscimento nella quota d’obbligo di lavoratori disabili già in forza. 
 



Torna su