Bonus occupazionale

Il Bonus occupazionale  Garanzia Giovani, è un incentivo economico che spetta ai datori di lavoro che attivano uno di questi contratti:

  • Contratto a tempo indeterminato, anche a scopo di somministrazione
  • Contratto a tempo determinato, anche a scopo di somministrazione, della durata di 6 mesi o superiore
  • Apprendistato professionalizzante

Anche part time con orario pari o superiore al 60% del normale orario.

 

L'incentivo è previsto per le assunzionieffettuateentro il 31/12/2016 e può essere fruitofino al 28 febbraio 2018.

Lo ha comunicato con nota del 23/12/16 il Ministero del lavoro inviando il Decreto Direttoriale n. 445 del 16 dicembre 2016.

E' stato istituito un nuovo incentivo, Incentivo occupazione Giovani, per informazioni segui il link

 
Altri incentivi nazioni sono reperiili sul sito cliclavoro, il portale del Ministero del lavoro 

Specifiche del BONUS OCCUPAZIONALE per le assunzioni effettuate sino al 31 dicembre 2016

Chi può essere assunto:

  • Giovani iscritti al Programma nazionale  Garanzia Giovani di 16-29 anni che stanno intraprendendo un percorso con i Servizi per l’impiego regionali.

Se minorenni devo aver assolto al diritto dovere di istruzione e formazione

L’importo dell’incentivo è definito in base al profiling (*) del giovane:

 

Profiling del giovane (*)

Basso

Medio

Alto

Molto Altoa

Assunzione a tempo indeterminato

Apprendistato professionalizzante

1.500 €

3.000 €

4.500 €

6.000 €

Assunzione a tempo determinato di durata superiore o uguale a 12 mesi

-

-

3.000 €

4.000 €

Assunzione a tempo determinato di durata superiore o uguale a 6 mesi

-

-

1.500 €

2.000 €

 profiling (*)= distanza del giovane dal mercato del lavoro

Le risorse finanziarie necessarie all'attuazione della misura, deliberata con atto n. 273 del 26/02/16, seguono il circuito finanziario di contabilità speciale presso la tesoreria centrale dello Stato.

 

Procedura

Per accedere all’incentivo il datore di lavoro deve:

1. inoltrare domanda preliminare all’INPS, avvalendosi esclusivamente del modulo di istanza on-line “GAGI”, disponibile all’interno dell’applicazione “DiResCo - Dichiarazioni di Responsabilità del Contribuente”, sul sito internet www.inps.it,  indicando:

  • il lavoratore nei cui confronti è intervenuta o potrebbe intervenire l’assunzione (a tempo determinato o indeterminato) ovvero la trasformazione a tempo indeterminato di un precedente rapporto a termine;
  • la regione e la provincia di esecuzione della prestazione lavorativa.

l’INPS, mediante i propri sistemi informativi centrali:

  • consulta gli archivi elettronici del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, al fine di conoscere se il giovane per cui si chiede l’incentivo sia registrato al “Programma Garanzia Giovani” e quale sia la sua classe di profilazione;
  • determina l’importo dell’incentivo spettante in relazione al tipo di assunzione e alla classe di profilazione attribuita;
  • verifica la disponibilità residua della risorsa, in relazione alla regione o provincia autonoma di pertinenza;
  • in caso di disponibilità delle risorse, comunica – esclusivamente in modalità telematica - che è stato  prenotato in favore del datore di lavoro l’importo dell’incentivo, calcolato per il lavoratore indicato nell’istanza preliminare.

2. Entro 7  giorni lavorativi dalla ricezione della comunicazione di prenotazione positiva dell’Istituto, il datore di lavoro – per accedere all’incentivo – deve, se ancora non lo ha fatto, effettuare l’assunzione ovvero la trasformazione,;

3. Entro 14  giorni lavorativi il datore deve chiedere la conferma della prenotazione a suo favore e comunicare l’avvenuta assunzione.


Tutti i Decreiti e  le circolari del Ministero del lavoro e dell'Inps sono cosultrabili a questo link garanziagiovani.gov.it

Per ogni chiarimento o segnalazione relativi all’incentivo i datori di lavoro potranno inviare un quesito alla Sede presso cui assolvono gli obblighi contributivi, avvalendosi della funzionalità "Contatti" del Cassetto previdenziale aziende;

ove si non riesca a evadere il quesito o ove si ritenga opportuno interpellare la Direzione generale, le Sedi utilizzeranno - preferibilmente attraverso gli uffici regionali previsti dalla circolare 135/2011 – l’indirizzo di posta elettronica:

 

SUPER BONUS

Un Super Bonusè previsto inoltre per tutti i datori di lavoro che assumano a tempo indeterminato, a partire dal 1° marzo 2016 sino al 31 dicembre 2016,  un giovane che abbia svolto, o stia svolgendo, un tirocinio Garanzia Giovani avviato prima del 31 gennaio 2016

 

Profiling (*) del giovane

Basso

Medio

Alto

Molto Alto

Contratto a tempo indeterminato

 

3.000 €

6.000 €

9.000 €

12.000 €

 profiling (*)= distanza del giovane dal mercato del lavoro

Agli incentivi si applica la normativa relativa agli aiuti in “de minimis”.

L’incentivo è cumulabile con altri incentivi di natura economica o contributiva previsti dalla legge di stabilità 2015 e 2016.

 

 

Lavoro e Fondo Sociale Europeo



Torna su