Progetto pilota Re.Ve

 

Con deliberazione della Giunta regionale n. 1340 del 10 giugno 2011 è stata approvata la scheda operazione per la realizzazione del Progetto pilota "Rê.V.E. - Grand Paradis".

Il progetto intende offrire un'alternativa concreta e appetibile all'utilizzo dell'automobile privata per gli spostamenti turistici interni alle località dell'Espace Grand Paradis mediante l'utilizzo di veicoli alimentati ad energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili in un'ottica di ecosostenibilità a largo raggio.

Si tratta della prima sperimentazione in Valle d'Aosta di una rete di 11 pensiline fotovoltaiche complete di veicoli elettrici dei quali saranno monitorati consumi ed utilizzo, dislocate in 8 postazioni di 5 diversi comuni (Introd, Rhêmes-Notre-Dame, Rhêmes-Saint-Georges, Cogne e Valsavarenche). Il progetto pilota è stato pensato per essere facilmente replicabile in altre aree della Valle d'Aosta che presentano analoghe caratteristiche.

Elemento costitutivo di questa prima rete pilota è la modularità sia della pensilina sia della dotazione base del parco veicoli. La pensilina è ideata per permetterne l'inserimento e la diffusione in ambiente montano, per garantire la massima produttività energetica in rapporto alla dimensione e per alimentare ed ospitare un parco base di veicoli elettrici leggeri (biciclette a pedalata assistita) oltre a due autovetture di servizio.

L'operazione consentirà di muoversi agevolmente su distanze di pochi chilometri con una bicicletta a pedalata assistita e su distanze maggiori con un'autovettura furgonata elettrica. I veicoli saranno alimentati da energia elettrica, autoprodotta da fonte rinnovabile, il solare il fotovoltaico. 

 

 




Torna su