Progetto pilota impianto di illuminazione a LED

 

Con deliberazione n. 1288 in data 14 maggio 2010 la Giunta regionale ha approvato un progetto pilota che prevede l'installazione di un impianto di illuminazione innovativo, con corpi illuminanti a LED, nell'area autoportuale di Pollein-Brissogne.

L'utilizzo dei LED in ambito illuminotecnico, in sostituzione delle sorgenti di luce tradizionali, è ancora limitato a causa degli alti costi e della bassa intensità luminosa. Recentemente è avvenuta l'entrata sul mercato di prodotti innovativi con maggiore efficienza luminosa. La qualità e le prestazioni dei prodotti variano a seconda del produttore e la carenza di applicazioni di sistemi a LED in ambito illuminotecnico determina una penuria di informazioni e dati tecnici. Le principali problematiche da affrontare sono date dalla mancanza di dati sul funzionamento in condizioni reali dei LED e dal confronto di prestazioni rispetto alle soluzioni di illuminazione tradizionali; manca, inoltre, una concreta valutazione del ritorno economico dell'investimento sul lungo periodo.

Il progetto si compone di tre parti: una parte, dedicata alla realizzazione di un impianto di illuminazione a LED a servizio del parcheggio coperto dell'edificio Serpentone; una parte, relativa alla realizzazione dell'impianto a servizio delle parti comuni della galleria commerciale “Les Corbeilles” ubicata nell'edificio modulo di raccordo; una parte di servizi che prevede il monitoraggio per cinque anni delle prestazioni (in particolare, potenza e luminosità) e dell'affidabilità dell'impianto del parcheggio coperto tramite un sistema automatico di rilevamento e installazione di un display informativo sui principali dati di funzionamento dell'impianto; valutazione ante-operam e post-operam dei consumi tramite il confronto dei dati storici del contatore a servizio dell'impianto; manutenzione ordinaria e straordinaria degli impianti per un periodo di cinque anni.

L'intervento sarà altresì oggetto, a partire dal 2010, di una serie di attività finalizzate alla messa in rete e alla divulgazione dei dati risultanti dal monitoraggio dei progetti pilota realizzati nell'ambito del Programma. 

 

  




Torna su