Galleria a impatto zero

Con DGR n. 2600 dell'11 novembre 2011 Ŕ stato approvato un progetto, energeticamente sostenibile, mediante la trasformazione della Galleria delle Botteghe artigiane in edificio a energia zero presso l'area autoportuale di Pollein-Brissogne.

L'area autoportuale Les Halles d'Aoste - Lo martchÓ valdotŔn Ŕ costituita da vari edifici, realizzati in lotti ospitanti attivitÓ che si rivolgono ad utenze diverse non integrate e con dinamiche differenti. Attualmente, sono in corso attivitÓ di riorganizzazione e razionalizzazione degli spazi, al fine di esprimere nuove potenzialitÓ ed offrire nuove opportunitÓ sia alle imprese sia ai fruitori dell'area. Le modifiche previste coinvolgono, tra l'altro, l'intero edificio Serpentone in cui si trova la Galleria Botteghe Artigiane, che offre spazi per l'insediamento di imprese artigiane. Tale galleria presenta una serie di problematiche, quali elevati costi gestionali delle strutture adiacenti per quanto concerne il consumo di energia termica e frigorifera, il sottoutilizzo di alcuni spazi comuni, un basso appeal della Galleria nel periodo invernale e nelle giornate ventose, con significativa riduzione dell'utilizzo della stessa e dei contatti della attivitÓ che vi si affacciano.

Il progetto prevede i seguenti interventi: a) incremento della coibentazione dell'involucro edilizio in maniera tale da ridurre al massimo le dispersioni verso l'esterno; b) utilizzo di energia geotermica (acqua di falda) per la produzione di energia frigorifera ed energia termica mediante pompa di calore acqua-acqua e annessi sistemi terminali radianti dimensionati per aumentare il COP (Coefficient of Performance) della pompa di calore; c) integrazione ed incremento dell'efficienza dell'impianto di illuminazione con sistemi a LED dimmerizzati; d) installazione, ai fini del raggiungimento di un bilancio energetico nullo, di un campo fotovoltaico opportunamente dimensionato, in grado di sopperire all'intero fabbisogno di energia elettrica della galleria. L'intervento sarÓ altresý oggetto, a partire dal 2012, di una serie di attivitÓ finalizzate alla messa in rete e alla divulgazione dei dati risultanti dal monitoraggio degli interventi realizzati.

 




Torna su