Realizzazione di una centrale termica cogenerativa

 

Il Programma operativo FESR Competitività regionale 2007/2013 prevede, nell'ambito dell'Asse II - Attività c) “Sfruttamento delle fonti di energia rinnovabili e promozione dell'efficienza energetica”, diverse azioni finalizzate a promuovere l'efficienza energetica e lo sfruttamento delle fonti di energia rinnovabili. Fra queste è prevista una linea di intervento che intende realizzare una centrale termica cogenerativa e per il recupero di calore da processo industriale a servizio della città di Aosta.

Nell'ambito di tale linea d'intervento la Giunta regionale ha approvato la concessione di un contributo in conto capitale a Telcha S.r.l. a sostegno del progetto che intende realizzare una nuova centrale termica in grado di generare congiuntamente elettricità e calore e recuperare il calore da processo in una fonte di energia primaria.

L'energia prodotta dall'impianto alimenterà la rete di teleriscaldamento della città di Aosta che contribuirà a migliorare le condizioni ambientali e l'attrattività dell'area urbana del capoluogo regionale. Il contributo concesso è pari a 5,67 M€. 

La concessione del contributo è subordinata all'autorizzazione della Commissione europea, in quanto si configura come un Aiuto di Stato che deve essere dichiarato compatibile con il mercato unico dalla Direzione Generale Concorrenza dell'esecutivo di Bruxelles ai sensi dell'art. 88 del Trattato CE. Nel mese di novembre 2009 la Commissione europea, con propria decisione, ha dichiarato l'aiuto compatibile con il mercato comune.

 

 
Il contributo concesso, a seguito della rideterminazione approvata con deliberazione della Giunta regionale n. 906 del 24 maggio 2013 è pari 5.220.694,00 




Torna su