Edifici pubblici

Le denominazioni degli edifici pubblici di proprietÓ degli enti locali sono autorizzate, ai sensi dellĺart. 1quater della l.r. 9 dicembre 1976, n. 61, dal Presidente della Regione con proprio decreto, su richiesta dellĺorgano assembleare dellĺente locale, previa acquisizione del parere della Commissione regionale per la toponomastica locale.

A nessun edificio pubblico di proprietÓ degli enti locali pu˛ essere attribuita una denominazione riferita a persone che non siano decedute da almeno dieci anni. Solo eccezionalmente, in caso di persone particolarmente benemerite, il Presidente della Regione pu˛ consentire la deroga a tale disposizione.

Da questa pagina Ŕ possibile consultare i sottoriportati decreti del Presidente della Regione relativi ai singoli Comuni.


Elenco documenti

Cogne
Toponomastica - Decreto del Presidente della Regione 13 agosto 2015, n. 281.

Doues
Toponomastica - Decreto del Presidente della Regione 14 ottobre 2011, n. 295.

FÚnis
Toponomastica - Decreto del Presidente della Regione 27 agosto 2015, n. 307.

Oyace
Toponomastica - Decreto del Presidente della Regione 21 marzo 2017, n. 190.

Valpelline
Toponomastica - Decreto del Presidente della Regione 22 marzo 2012, n. 79.


Enti locali



Torna su