Bon de Chauffage 2015

 

L’Assessorato attività produttive, energia e politiche del lavoro rende noto che coloro che non possono, a qualunque titolo, utilizzare il servizio web previsto per la registrazione informatica debbono rivolgersi al Comune di residenza negli orari settimanali di apertura dello sportello dedicato.

 

INDICAZIONI PER LE FAMIGLIE ANAGRAFICHE CHE HANNO BENEFICIATO

DEL CONTRIBUTO NELL’ANNO 2014

Per poter fruire del servizio web del “Bon de Chauffage 2015”è necessario che l’intestatario della famiglia anagrafica abbia beneficiato del contributo nell’anno 2014, che non sia coabitante con altra famiglia anagrafica nello stesso alloggio e che lo stesso proceda alla registrazione dei propri dati secondo le indicazioni sotto specificate. La registrazione è necessaria solo per chi non dispone più delle credenziali 2014.

  1. Selezionare il tasto “REGISTRATI”;
  2. Inserire i dati richiesti e selezionare il tasto “REGISTRA”.

Nel caso in cui l’intestatario sia impossibilitato ad accedere personalmente al servizio web può rivolgersi al proprio Comune di residenza.

A registrazione completata, l’utente riceverà un SMS oppure una E-MAIL con l’indicazione delle credenziali di accesso al servizio web (login e password).

Per accedere alla compilazione del format predisposto per la concessione del contributo è necessario procedere come segue:

  1. Selezionare il tasto “ACCEDI”;
  2. Inserire login e password;
  3. Dopo la verifica dei dati presenti e la compilazione dei campi richiesti, selezionare il tasto “CONFERMA” per concludere l’operazione.

Si precisa che per completare l’invio della dichiarazione relativa al “Bon de Chauffage 2015” l’utente deve necessariamente compilare tutti i campi del form web.

Per avere assistenza relativamente al servizio web è possibile chiamare il Numero Verde 800-610061 oppure scrivere una e-mail a infoservizi@regione.vda.it. ossia rivolgersi all’URP dal lunedì al venerdì dalle ore 9,00 alle ore 12,30.

E’ inoltre possibile ricevere informazioni chiamando la Struttura risparmio energetico e sviluppo fonti rinnovabili, dell’Assessorato Attività produttive, Energia e Politiche del lavoro, ai numeri 0165-274506/274755/274572.

 

 
RegistratiAccedi

 

 

 

 

IL "Bon de chauffage" è un contributo che viene erogato,  a titolo di sostegno economico per le spese di riscaldamento, alle famiglie anagrafiche residenti nel territorio regionale alla data del 1° gennaio 2015.

L’importo del contributo varia a seconda della tipologia delle famiglie anagrafiche, alle quali corrispondono limiti massimi di reddito imponibile diversi in base al numero dei componenti le famiglie stesse, come stabilito dalla d.G.r. n. 1371 del 25/09/2015.

Il reddito imponibile da prendere in considerazione è quello percepito nell’anno 2014 dalle singole persone fisiche componenti la famiglia anagrafica al 1° gennaio 2015.

 

INDICAZIONI PER LE ALTRE FAMIGLIE ANAGRAFICHE

Le famiglie anagrafiche che non hanno mai beneficiato del contributo e per le quali non è prevista la richiesta tramite il servizio web, nel periodo 1° ottobre 2015 - 31 gennaio 2016, presentano la domanda, in competente bollo, presso il Comune di residenza.

Le famiglie anagrafiche che non hanno beneficiato del contributo nell’anno 2014 ma ne hanno beneficiato negli anni precedenti e per le quali non è prevista la registrazione al servizio web, nel periodo 1° ottobre 2015 - 31 gennaio 2016, integrano la domanda presentata negli anni precedenti, presso il proprio Comune di residenza, compilando l’apposita dichiarazione sul livello di reddito 2014.

Si precisa che per beneficiare del “Bon de Chauffage 2015” l’utente deve obbligatoriamente dichiarare il reddito imponibile 2014.

 

Ufficio regionale di riferimento

Struttura risparmio energetico e sviluppo fonti rinnovabili

Referenti

Giansoldati Sara - tel. 0165 274506 – e.mail s.giansoldati@regione.vda.it

Sucquet Claudia tel. 0165 274755 - e.mail c.sucquet@regione.vda.it

Lazier Marina - tel. 0165 274572 - e.mail ma.lazier@regione.vda.it

n. fax 0165 274560

 

INFORMAZIONI SUL REDDITO IMPONIBILE

Per la compilazione del format di cui al servizio web e per la sottoscrizione delle dichiarazioni sostitutive previste per il “Bon de Chauffage” 2015, il capofamiglia prende in considerazione la somma dei redditi imponibili percepiti nel 2014 dai componenti la famiglia anagrafica risultante al 01/01/2015, che nei sotto riportati modelli di dichiarazione dei redditi sono specificati come segue:

CERTIFICAZIONE UNICA

Punti 1 e/o 3 ai quali sommare il punto 4 (ove presente)

MODELLO 730-3

Rigo 14

MODELLO UNICO

Quadro RN rigo 4

MODELLO UNICO PF FASCICOLO 3

Quadro LM rigo 8

al quale sommare il

Quadro RN rigo 4

 

RIEPILOGO DEGLI ADEMPIMENTI

 

PER CHI HA BENEFICIATO DEL CONTRIBUTO NELL'ANNO 2014

famiglia anagrafica di

1 componente

famiglia anagrafica di

2 componenti

famiglia anagrafica di

3 componenti

famiglia anagrafica di

4 componenti e oltre

limite massimo reddito imponibile anno 2014

€ 16.000

€ 23.000

€ 33.000

€ 40.000

importo contributo

€ 300

€ 300

€ 350

€ 350

cosa fare se si RIENTRA nel limite massimo di reddito imponibile

nel periodo 1° ottobre 2015 - 31 gennaio 2016 integrare la domanda, già presentata negli anni precedenti, utilizzando l'apposito servizio web attivato sul sito www.regione.vda.it al fine della conferma delle informazioni già presenti nella banca dati

cosa fare se si ECCEDE il limite massimo di reddito imponibile

non registrarsi al servizio web


 

PER CHI NON HA MAI BENEFICIATO DEL CONTRIBUTO

famiglia anagrafica di

1 componente

famiglia anagrafica di

2 componenti

famiglia anagrafica di

3 componenti

famiglia anagrafica di

4 componenti e oltre

limite massimo reddito imponibile anno 2014

€ 16.000

€ 23.000

€ 33.000

€ 40.000

importo contributo

€ 300

€ 300

€ 350

€ 350

cosa fare se si RIENTRA nel limite massimo di reddito imponibile

nel periodo 1° ottobre 2015 - 31 gennaio 2016 presentare la domanda, in competente bollo, presso il proprio Comune di residenza

cosa fare se si ECCEDE il limite massimo di reddito imponibile

non è necessario fare nulla

 

 

PER CHI NON HA BENEFICIATO DEL CONTRIBUTO NELL'ANNO 2014

MA NE HA BENEFICIATO NEGLI ANNI PRECEDENTI

famiglia anagrafica di

1 componente

famiglia anagrafica di

2 componenti

famiglia anagrafica di

3 componenti

famiglia anagrafica di

4 componenti e oltre

limite massimo reddito imponibile anno 2014

€ 16.000

€ 23.000

€ 33.000

€ 40.000

importo contributo

€ 300

€ 300

€ 350

€ 350

cosa fare se si RIENTRA nel limite massimo di reddito imponibile

nel periodo 1° ottobre 2015 - 31 gennaio 2016 integrare la domanda, presentata negli anni precedenti, presso il proprio Comune di residenza, presentando l’apposita dichiarazione sul livello di reddito 2014

cosa fare se si ECCEDE il limite massimo di reddito imponibile

non presentare nessuna dichiarazione sul livello di reddito 2014


INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART. 13 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 196/2003,

“CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI”

  • Ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 (“Codice in materia di protezione dei dati personali”), La informiamo che il trattamento dei dati personali fornitici avverrà con correttezza, liceità e trasparenza e tutelando la Sua riservatezza ed i suoi diritti.
  • Per trattamento si intende qualunque operazione o complesso di operazioni concernenti “la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la conservazione, la consultazione, l’elaborazione, la modificazione, la selezione, l’estrazione, il raffronto, l’utilizzo, l’interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione e la distruzione di dati, anche se non registrati in una banca dati”.
  • La informiamo che i Suoi dati personali saranno trattati mediante idonei strumenti manuali, informatici e telematici esclusivamente per la concessione e l’erogazione del contributo previsto dalla legge regionale 7 dicembre 2009, n. 43, recante “Disposizioni in materia di sostegno economico alle famiglie mediante concorso alle spese per il riscaldamento domestico.” Per garantire l’efficienza del servizio La informiamo inoltre che i dati potrebbero essere utilizzati per effettuare prove tecniche e di verifica.
  • Ai sensi dell’art. 13, 1° comma lett. b) e c), si evidenzia che il trattamento dei dati da parte dell’Amministrazione è essenziale per l’adempimento degli obblighi di legge e che, pertanto, il mancato conferimento di tali dati impedisce l’utilizzo dei servizi connessi alla finalità suddetta.
  • Si precisa inoltre che i dati non verranno diffusi né comunicati a terzi, ad eccezione dei soggetti delegati allo svolgimento di servizi connessi alla finalità suddetta e designati come incaricati del trattamento, comunque garantendo il medesimo livello di protezione.
  • Per qualsiasi ulteriore informazione e per fare valere i diritti a Lei riconosciuti dall’art.7 del codice della privacy potrà rivolgersi al Titolare del trattamento: Regione Autonoma Valle d’Aosta - Assessorato Attività Produttive, Energia e Politiche del lavoro - Struttura risparmio energetico e sviluppo fonti rinnovabili - Piazza della Repubblica, 15 - 11100 AOSTA.

 

    Allegati:

 



Torna su