Autorizzazioni e condoni

La tutela attiva Ŕ effettuata attraverso la valutazione dei progetti edilizi comportanti la trasformazione del territorio vincolato e il rilascio dell'autorizzazione prevista dall'art. 146 del D.Lgs 22 gennaio 2004, n. 42, che ai sensi di legge si rende necessaria anche per le opere soggette a condono edilizio.

In attuazione della competenza legislativa della nostra regione in materia di tutela del paesaggio ai sensi dello Statuto speciale della Valle d'Aosta, sono state delegate ai Comuni le funzioni amministrative in materia di tutela del paesaggio specificate nella Legge regionale 27 maggio 1994, n. 18 e del successivo Regolamento regionale 1 agosto 1994, n. 6 di esecuzione della legge citata.

Considerata l'importanza delle attivitÓ commerciali e turistiche in Valle d'Aosta, e in relazione alla necessitÓ di un uso corretto dei mezzi pubblicitari, la Regione ha legiferato in materia di disciplina per la pubblicitÓ stradale ai fini della tutela del paesaggio con la L.r. 31 maggio 1956, n. 1, prevedendo per l'installazione di scritte, cartelli, insegne e oggetti di pubblicitÓ commerciale o industriale, l'acquisizione preventiva di un'autorizzazione paesaggistica.

 



Torna su