Beni architettonici

I Beni architettonici rappresentano un valore unico per la nostra Regione, la loro conservazione e valorizzazione č il riconoscimento della nostra cultura.

La realtā alpina della Valle d'Aosta č caratterizzata da villaggi, da borghi e da fabbricati storici sparsi sul territorio e costituisce risorsa culturale inimitabile in quanto unica per storia, relazioni sociali, politiche e culturali che nel tempo hanno portato la nostra Regione allo sviluppo attuale.

Dal bene pių "povero" a quello pių "ricco", tutto č strettamente correlato e non č da ritenersi di minore importanza l'abitazione del contadino rispetto a quella del notabile, piuttosto che l'edificio religioso o il castello. Tutti questi beni hanno il loro significato nella loro collocazione nel territorio e tutti sono testimonianza del nostro modo di essere: questa č la chiave di lettura del nostro passato che ci consente di riconoscere le nostre origini e la nostra cultura.

Cancellare o snaturare questo patrimonio significherebbe perdere le tracce della nostra storia, rendendo la Valle d’Aosta anonima, uniformata a una cultura banale di mero sfruttamento territoriale, priva delle sue risorse architettoniche ed anche di attrattiva turistica, irrimediabilmente impoverita.

La tutela dei beni architettonici si propone pertanto prioritariamente di conservare tali beni e, pur riconoscendo le nuove esigenze insediative, di salvaguardare il pregio presente in ogni edificio storico e di interesse culturale e tradizionale.

 



Torna su