Autorizzazioni

La tutela attiva Ť effettuata attraverso la valutazione dei progetti di intervento sugli edifici tutelati e comportanti la trasformazione dei medesimi. L'autorizzazione Ť richiesta per tutti i fabbricati e i beni tutelati e vincolati ai sensi del dlgs 22/01/2004, n. 42.

La nostra Regione ha inoltre competenza legislativa primaria in merito ai beni culturali, pertanto alle leggi nazionali si affiancano leggi regionali specifiche ed in particolare la L.r. 10 giugno 1983, n. 56, attraverso la quale sono dettate misure urgenti per la tutela dei beni culturali.

Di seguito si riporta un breve promemoria sugli elaborati da presentare al fine del rilascio dell'autorizzazione di competenza:

  • richiesta di autorizzazione in marca da bollo da Euro 16,00;
  • estratto catastale con indicazione delle particelle interessate, estratto del P.R.G.C. dal quale si possa evincere la zona d'intervento;
  • elaborati grafici, in scala 1:50, in duplice copia, rappresentanti lo stato di fatto e di progetto del bene sul quale si intende intervenire - a tal fine sono richieste le piante, le sezioni, i prospetti, le sistemazioni esterne delle aree di pertinenza e la relazione tecnica illustrativa.

Si ricorda inoltre che i progetti da presentare dovranno essere obbligatoriamente a firma di un tecnico con qualifica di architetto.

Referente: Mara Angela Rizzottoma.rizzotto@regione.vda.it tel. 0165274324

 



Torna su