Cenni storici

Il castello di Verrès, lato meridionale (foto: ASBC) Il castello di Verrès, lato meridionale (foto: ASBC)

Costruito su di un picco roccioso a strapiombo sul torrente Evançon che domina il sottostante borgo di Verrès, il castello sfrutta le prerogative difensive e strategiche del sito, controllando sia l'imbocco della valle di Challand-Ayas, sia l'asse viario principale della regione.

La zona, probabilmente già occupata in epoca romana, dovette acquisire una certa notorietà con la fondazione della prevostura di Saint-Gilles, le cui origini risalirebbero alla fine del X secolo. La giurisdizione feudale del territorio, divisa nel corso del Medioevo tra i signori De Verretio, De Arnado e De Turrilia, fu conferita intorno al 1372 a Ibleto di Challant, governatore e capitano generale del Piemonte, per più di quarant'anni al servizio dei duchi di Savoia.

 



Torna su