Castello Sarriod de La Tour

Castello Sarriod de La Tour

Non č sinora possibile risalire alle origini del castello che appartenne alla famiglia Sarriod de La Tour.

Situato in una zona pianeggiante che termina a strapiombo sulla Dora Baltea, circondato da alberi di mele che al momento della fioritura danno un aspetto fiabesco al complesso, il maniero risale nella sua parte pių antica ai secoli XI e XII. Nei secoli successivi la struttura architettonica ha subito interventi di ampliamento e sviluppo, condotti non sempre in modo organico: essi hanno conferito l’aspetto irregolare e composito che oggi contraddistingue il castello. All’interno della cappella č visibile un importante ciclo di dipinti murali del primo Duecento, mentre all’esterno, nella sala contigua, sono presenti affreschi quattrocenteschi. Singolare e affascinante č la cosiddetta “sala delle teste”, che prende il nome dalla decorazione del soffitto ligneo, le cui mensole sono intagliate con personaggi curiosi, talvolta scurrili, ed esseri fantastici e mostruosi.


Castelli



Torna su