Cucina

La presenza del monumentale camino consente di riconoscere in questo locale la "cuysine" cinquecentesca, provvista a quell'epoca di tutti gli utensili per la preparazione delle vivande e delle suppellettili per apparecchiare la mensa.

Per non allontanarsi dall'ambito funzionale di origine, l'attuale allestimento documenta varie tipologie di credenza, il mobile destinato a conservare il vasellame e, in alcuni casi, anche i cibi.

I due arredi uguali sono copie tardottocentesche di una credenza tardogotica giŗ appartenente al castello di Issogne; le altre due credenze con motivi tardogotici sono di fattura moderna, con reimpiego di elementi antichi; sono esposte inoltre una monumentale credenza tardocinquecentesca (Italia centrale) e due mobili valligiani (Valle di Susa o Maurienne, XVIII secolo quello con intagli decorativi; Valle d'Aosta, XVI-XVII secolo l'altro).

 



Torna su