Antica legnaia

Locale di non chiara identificazione nell'inventario del 1551: potrebbe trattarsi della legnaia (leigner) attigua alla cucina. L'attuale allestimento vi presenta alcuni bauli: casse di varie dimensioni e fogge, tutte caratterizzate dal coperchio bombato, destinate a contenere effetti personali.
Un gruppo di quattro esemplari presenta una struttura in legno rivestita di tessuto, a sua volta parzialmente ricoperto da lamine di latta impresse e traforate, decorate con vari motivi vegetali, geometrici o da figure d'angelo, secondo una tipologia particolarmente diffusa in Lombardia e Piemonte nei secoli XVII e XVIII. Il baule rivestito di cuoio fermato da borchie rimanda all'ambito della corte francese, come indica anche il motivo araldico del giglio, dall'epoca di Enrico II (1547-'59) fino al XVIII secolo.

 



Torna su