Salle de la chapelle

L'ampio ambiente, riconoscibile nella "salle de la chapelle" del 1551, era probabilmente separata dalla cappella vera e propria da una chiusura lignea come nel castello di Issogne. La decorazione pittorica a motivi geometrici delle pareti č stata eseguita nel XX secolo su modello del frammento rinvenuto da D'Andrade su un lato del camino, della prima metā del XIV secolo.

La caratteristica che lega fra di loro gli arredi disposti attualmente in questa sala č la decorazione di ispirazione tardogotica, lo stile pių ricercato da De Vecchi per gli oggetti da collocare a Fénis, data la sua consonanza con l'architettura del castello. Troviamo cosė numerosi pannelli autentici provenienti da arredi antichi non pių conservati; mobili d'epoca, anche se restaurati (cassone con motivi a pergamena, base di leggio); altri che mantengono a una data avanzata sopravvivenze del gusto gotico (cassone datato 1587 e credenza); copie tardottocentesche di arredi autentici (cassone in stile gotico flamboyant); fino a veri e propri falsi in stile (si vedano i tre cassoni uguali acquistati a Roma come rare opere del XV secolo).

 



Torna su