Alt(r)i popoli - Falisci e Celti 2015-2016


L’esposizione Alt(r)i popoli. Falisci e Celti resterà aperta fino al 3 aprile 2016, dal martedì alla domenica, con il seguente orario:

10-13 e 14-18

Lunedì chiuso

Ingresso gratuito
 

La mostra allestita nel suggestivo sottosuolo archeologico del Museo, nel fare riemergere dalle nebbie della Storia uno degli antichi popoli dell’Italia centro-tirrenica - i Falisci - che l’espansione di Roma cancellò quasi completamente, porterà nuova luce sui Celti e quelle popolazioni, spesso senza nome, che abitavano le nostre Montagne tra l’VIII e il I secolo a.C. e che subirono sorte analoga.

«Un incontro - sottolinea l’Assessore Rini - che non solo permette attraverso i ricchi corredi funerari dell’aristocrazia falisca di esplorare diversi orizzonti culturali e geografici, ma che getta nuova luce su panorami protostorici ancora poco conosciuti nel nostro contesto alpino. Sarà un’opportunità, fortemente voluta dal nostro Assessorato, di consolidare gli scambi tra Musei e rinnovare il rapporto di collaborazione anche con il nuovo Polo Museale Regionale e la Soprintendenza Archeologica della Toscana. Moltissimo delle nostre pagine di storia antica resta ancora da scrivere, ma le rinnovate energie poste al servizio della ricerca, della tutela del patrimonio archeologico, e più in generale della Cultura, trovano in questa occasione di confronto nuovi stimoli e lungimiranti prospettive per la conoscenza del nostro territorio e dei popoli celtici che vi hanno abitato.»

Oltre agli oltre 200 reperti falisci, legati alle deposizioni dei defunti come le ricche parure di materiali preziosi destinate soprattutto alle donne e agli eccezionali contenitori utilizzati nei momenti conviviali, verranno esposti i coevi reperti rinvenuti negli scavi valdostani e altri già presenti nelle collezioni dell’Académie Saint Anselme.

Linguaggi simbolici, stili di vita, piaceri e significati universali e trasversali nel tempo sono tra gli spunti di tipo artistico, sociale e antropologico che la mostra offrirà.

Un prossimo evento sarà l’occasione per presentare il catalogo della mostra e avviare le visite guidate a corollario dell’esposizione.

 

Per informazioni:

Assessorato Istruzione e Cultura

Regione autonoma Valle d’Aosta

tel. +39.0165.275902

mar@regione.vda.it

 

MAR - Museo Archeologico Regionale – Aosta

19 Dicembre 2015 - 3 aprile 2016

 



Torna su