Scheda Esposizione

 Scheda dell'esposizione  Catalogo  Sede espositiva

Giovanni Thoux
Les Carnavals valdôtains

Chiesa di San Lorenzo - Aosta
26 Novembre 2004 - 10 Aprile 2005
MOSTRA CHIUSA

 
L’Assessore all’Istruzione e Cultura della Regione Autonoma Valle d’Aosta Teresa Charles ha inaugurato venerdì 26 novembre 2004, nel tradizionale spazio espositivo della chiesa di San Lorenzo ad Aosta, la mostra "Les Carnavals valdôtains" dello scultore valdostano Giovanni Thoux. Giovanni Thoux prosegue nella sua ricerca iconografica e storica sulle tradizioni valdostane, presentando oltre trenta bassorilievi policromi, di formato 85x85 cm, dedicati alla storia del Carnevale in Valle d’Aosta. L’esposizione vuole essere un percorso informativo legato alla tradizione espressiva dei particolari eventi promossi da tutte le località della Regione, fissati nell’immagine lignea con la perizia descrittiva e scultorea che ha sempre contraddistinto le opere di Giovanni Thoux. “Le opere presentate in questa mostra – sottolinea l’Assessore Teresa Charles – hanno il compito di guidare il visitatore alla scoperta delle nostre radici etnografiche e storiche e far vivere i momenti salienti della festa e della tradizione espressa per secoli dalla nostra cultura.” L'esposizione è corredata da disegni originali e bozzetti, oltre che dalle schede biografiche e bibliografiche di ogni singolo carnevale, e da un catalogo, che è in vendita al prezzo di 18,00 Euro. Giovanni Thoux è nato a Verrès, dove risiede, nel 1935. Ha partecipato, dal 1972, a tutte le fiere e mostre concorso che si tengono in Valle d'Aosta e ha vinto numerosi premi. La mostra Costumi valdostani scavati nel legno è stata presentata ad Aosta, Torino, Ginevra, Thonon-Les-Bains, Cuneo, Annecy, Liegi e Namur. Nel 2000, anno del Giubileo, ha presentato l’importante ciclo Dalla Bibbia all’anno 2000. Ha iniziato come disegnatore industriale rivolgendosi poi alla scultura. Ha adottato una personalissima tecnica di colorazione del legno e scolpisce personaggi fantastici nelle radici. È membro dell’Académie Saint-Anselme di Aosta.



Torna su