Scheda Esposizione

 Scheda dell'esposizione  Catalogo  Sede espositiva

Stephen Cox
Fasti

Museo Archeologico Regionale - Aosta
8 Luglio 2000 - 8 Ottobre 2000
MOSTRA CHIUSA

<br>


 
L'artista inglese Stephen Cox Ŕ ritenuto dalla critica un indiscusso protagonista della scultura internazionale.
Il corpus centrale delle opere esposte Ŕ custodito nella sale del Museo Archeologico Regionale di Aosta che ospita una scelta dei pezzi pi¨ rappresentativi realizzati dall'artista nel corso dei suoi continui viaggi, condotti durante gli ultimi venti anni, alla ricerca della cultura lapidea racchiusa nelle tradizioni scultoree romana, del Rinascimento italiano, dell'antico Egitto e del misticismo indiano.
Sette sculture monumentali, caratterizzate da un minimalismo che ne esalta il portato simbolico, sono invece collocate in alcuni dei luoghi pi¨ suggestivi della cittÓ - Porta Pretoria, Piazza Chanoux, Via de Sales, Piazza Roncas - a complemento della rassegna. L'evento, organizzato dalla Presidenza della Giunta e curato dallo storico dell'arte Luigi Di Corato, si propone di ricostruire un legame ideale tra la cultura artistica contemporanea ed i fasti della romanitÓ, tanto presenti nel nostro antico capoluogo.
Nato a Bristol nel 1946, cresciuto artisticamente nella culla della tradizione figurativa inglese, capitanata da Jacob Epstein ed Henry Moore, Stephen Cox Ŕ attualmente considerato il continuatore di tale tradizione, tanto da attirare su di sÚ l'attenzione delle massime istituzioni culturali internazionali come il "Museum of Modern Art" di New York, il "Centre Georges Pompidou" di Parigi, la "Tate Gallery" e la "National Gallery" di Londra, la Biennale internazionale di Venezia, che hanno pi¨ volte esposto le sue opere.



Torna su