Scheda Esposizione

 Scheda dell'esposizione  Catalogo  Sede espositiva

Sandro Chia
Antologica

Museo Archeologico Regionale - Aosta
7 Luglio 2001 - 7 Ottobre 2001
MOSTRA CHIUSA

Sinfonia Incompiuta

Sinfonia Incompiuta

Il Giocoliere

Il Giocoliere

Senza Titolo

Senza Titolo

Le poesie romane di Pasolini

Le poesie romane di Pasolini

Senza Titolo

Senza Titolo

Pinocchio Trafitto

Pinocchio Trafitto

 
La mostra č dedicata a Sandro Chia, uno degli artisti italiani contemporanei pių noti a livello internazionale, protagonista di una stagione culturale ormai storica come la "Transavanguardia".
In effetti, Sandro Chia era uno di quei cinque giovani - gli altri quattro sono Francesco Clemente, Enzo Cucchi, Nicola De Maria e Mimmo Paladino - che, tra la fine degli anni Settanta ed i primi anni Ottanta, dettero vita ad un gruppo la cui attivitā ha avuto conseguenze cosė vaste da rendere la "Transavanguardia" il fenomeno artistico che oggi conosciamo, per il suo successo di critica e di pubblico.
Curata da Roberto Lambarelli, l'esposizione permette di seguire il percorso pių che ventennale del maestro nato a Firenze nel 1946 con una settantina di opere che, partendo dalla pittura arrivano ad altri linguaggi, come la scultura ed il mosaico, in modo da offrire uno spaccato quanto mai interessante della complessitā espressiva che caratterizza la produzione di Sandro Chia, sottolineata comunque dall'inconfondibile stile, sospeso tra la forza dei segni e l'irruenza dei colori, tanto da essere diventato negli anni un segno distintivo per il rilancio dell'arte italiana nel mondo.



Torna su