Plaisirs de Culture en Vallée d'Aoste

Da sabato 16 a domenica 24 settembre 2017 si svolgerà la quinta edizione di Plaisirs de Culture en Vallée d’Aoste, manifestazione che rientra nel percorso intrapreso dall’Assessorato istruzione e cultura per la tutela e la valorizzazione dell’identita` e del patrimonio culturale valdostano.

L’obiettivo è promuovere e rafforzare la sensibilità e l’interesse verso il patrimonio archeologico, architettonico, storico, artistico ed etnografico valdostano, offrendo la possibilità di visitare diversi siti e di partecipare a numerose iniziative culturali gratuitamente o a tariffa ridotta.

Tante le iniziative in programma: non solo accessi a castelli, siti archeologici, musei e mostre, ma anche percorsi storici e archeologici, visite accompagnate per non vedenti e ipovedenti, conferenze e attività pratiche per bambini e famiglie, proiezioni e spettacoli teatrali, nella maggior parte dei casi organizzate in collaborazione con numerosi enti e associazioni locali, oltre ad amministrazioni comunali e biblioteche regionali.

Si tratta di una settimana intensa che interessa trasversalmente l’alta e la bassa valle, dimostrando quanto la ricchezza della nostra regione sia diffusa in maniera capillare sul territorio: oltre al capoluogo, con insolite visite al centro storico (Archivio storico regionale), letture tematiche in simbolici spazi all’aperto (Alliance française) e gli invitanti percorsi a cura della Biblioteca regionale, si potranno apprezzare le valli del Gran Paradiso (Fondation Grand Paradis), quelle ai piedi del Monte Bianco (Morgex, La Salle, Avise, La Thuile) e i territori che più si avvicinano al Piemonte, a cominciare da Châtillon, fino al forte di Bard.

Per quanto concerne i beni culturali, quest’anno le iniziative riguardano la presentazione dei lavori ai mosaici della cattedrale e un gioiello barocco, ancora chiuso al pubblico, come Palazzo Roncas: fuori Aosta non mancano le novità decorative e documentarie del castello di Aymavilles e i lavori di restauro agli affreschi della cappella di Marseiller a Verrayes.

L’apertura di Plaisirs de Culture en Vallée d’Aosteè prevista per venerdì 15 settembre alle ore 18.00 presso il Complesso monumentale Torre dei Balivi. L’evento si aprirà con il concerto “Percorsi di danza” del Bb Brass Ensemble, Atelier de Cuivres dell’Istituto Musicale Pareggiato della Valle d’Aosta - Conservatoire de la Vallée d’Aoste, diretto da Stefano Viola. A seguire visite accompagnate al complesso monumentale a cura dell’architetto Nathalie Dufour della Soprintendenza per i beni e le attività culturali.

Per tutta la durata della manifestazione, dal 16 al 24 settembre 2017, è previsto l’ingresso gratuito alle mostre e nei castelli e siti archeologici regionali e l’ingresso, o la partecipazione ad iniziative culturali, in forma gratuita o a tariffa ridotta, in diversi musei e istituzioni del territorio.

Si consiglia di contattare preventivamente gli organizzatori delle varie iniziative per verificare eventuali variazioni rispetto al programma. 

 

Approfondimenti dei singoli eventi

 



Torna su