Plaisirs de culture en Vallée d'Aoste 2016

Da sabato 17 a domenica 25 settembre 2016 in Valle d'Aosta si svolgerà la quarta edizione di Plaisirs de Culture en Vallée d’Aoste, evento che rientra nel percorso intrapreso dall’Assessorato dell’istruzione e cultura per la tutela e la valorizzazione dell’identità e del patrimonio culturale valdostano.

L’intento è quello di rafforzare nei cittadini la sensibilità e l’interesse verso il patrimonio archeologico, architettonico, storico, artistico e culturale valdostano, offrendo la possibilità di visitare e partecipare a numerose iniziative culturali gratuitamente o a prezzo ridotto.

Si segnalano in particolare gli eventi legati al tempo di Amedeo VIII in Valle d’Aosta, rivolti ai 600 anni del ducato di Savoia, i racconti archeologici, le visite guidate sparse su tutto il territorio regionale, le iniziative della Fondazione Sapegno, la spiegazione dell’area megalitica in collaborazione con UNESCO giovani. Non mancano proposte legate al panorama etnografico, scientifico e naturale, mentre un occhio di riguardo è riservato alle famiglie con bambini, che possono approfittare delle visite-gioco nel centro storico, dei racconti in Biblioteca, di atelier didattici e di appositi percorsi guidati con personaggi in costume.

Per tutta la durata della manifestazione, dal 17 al 25 settembre 2016, è previsto l’ingresso gratuito o ridotto nei castelli, siti archeologici regionali e mostre.

La manifestazione è stata inaugurata al MAR venerdì 16 settembre alle ore 18.00, da Replicante Teatro con lo spettacolo Sparato: (S)concerto per Sankarà, narrato da Andrea Damarco e musicato dal vivo da Marco Giovinazzo.

All’evento, organizzato dall’Assessorato dell’istruzione e cultura, collaborano numerosi enti e associazioni operanti sul territorio, oltre a diverse amministrazioni comunali e biblioteche regionali.

 

 

 

Comunicati stampa approfodimento di alcuni eventi:

- 24 settembre: Visite guidate al chiostro della Cattedrale di Aosta

- 25 settembre: visite guidate agli affreschi del castello di Fénis

- Inaugurazione

- Visita guidata alla mostra dedicata a Leonard Freed

- Presentazione del volume Il chiostro della cattedrale

- I primi eventi di 1416-2016. il tempo di Amedeo VIII in Valle d'Aosta

- Visite guidate al Castello di Graines e ai rascards di Curien (Brusson)

- La Chiesa parrocchiale di Sarre 

 

 

Nell'ambito della manifestazione Plaisirs de culture trovano spazio alcune iniziative inserite nel progetto denominato "1416-2016. Il tempo di Amedeo VIII in Valle d'Aosta", col quale si commemorano i 600 anni della costituzione del ducato di Savoia.

Il 19 febbraio 1416 il conte Amedeo venne nominato primo duca di Savoia. Si tratta di un evento storico che segnò le vicende della dinastia sabauda ed ebbe delle importanti ricadute anche in Valle d’Aosta. Le conferenze, gli incontri e le visite che si propongono in questo contesto offriranno l’occasione al pubblico per approfondire aspetti diversi della storia e dell’arte valdostana, tutti in qualche modo collegati al tempo di Amedeo VIII.

 

 

Per informazioni e prenotazioni:

tel. 3483976575  (tutti i giorni orario 8 - 13)

 



Torna su