Settantíanni fa la promulgazione dei Decreti luogotenenziali


Era il 7 settembre 1945, quando Umberto di Savoia, luogotenente generale del Regno, firma i due decreti che pongono le basi dellíAutonomia della Valle díAosta:† il Decreto n. 545 Ordinamento amministrativo della Valle d'Aosta e il Decreto n. 546 Agevolazioni di ordine economico e tributario a favore della Valle d'Aosta.

I Decreti sono i primi due strumenti che garantirono alla circoscrizione autonoma Valle díAosta uníautonomia legislativa, culturale e amministrativa, diventando di fatto la sintesi del particolarismo valdostano. Alla promulgazione dei due atti, fece seguito, con líentrata in vigore dei decreti, la nomina del primo Consiglio regionale, da parte dei partiti aderenti al CLN (Comitato di Liberazione nazionale).

Il 4 gennaio 1946, il Presidente del Consiglio dei Ministri Alcide De Gasperi nominÚ, con decreto, i primo 25 consiglieri regionali. Il primo Presidente, eletto dallíAssemblea, fu il militante della causa autonomista Federico Chabod.†

 



Torna su