Mostre permanenti

 

LE MOSTRE PERMANENTI delle lavorazioni tipiche valdostane

Visitabili da giugno a settembre nelle sedi delle cooperative

Nella sua attività di promozione e valorizzazione dell'artigianato valdostano, la Regione sostiene alcune produzioni tipiche e tradizionali, contribuendo a tutelare lavorazioni artigianali, esercitate in forma cooperativistica, che diversamente rischierebbero di scomparire. Si tratta di tecniche artigianali praticate da mani esperte e spiriti appassionati radicate e sviluppate in alcune in zone del territorio regionale. Sono l'espressione di un sentimento di forte attaccamento alle proprie origini in grado di trasmettere, di generazione in generazione, valori culturali identitari, che si possono rivivere attraverso vere e proprie mostre permanenti, visitabili tutto l'anno.

Rientrano nelle lavorazioni artigianali tipiche e tradizionali della Valle d'Aosta i seguenti manufatti:

  • I merletti al tombolo di Cogne

  • Il panno di lana di Valgrisenche

  • La fibra di canapa di Champorcher

  • I sabots (calzature in legno) della Val d'Ayas

  • Le pantofole e i costumi tipici della Valle del Lys a Gressoney 

  

 

 



Torna su