Valutazione ambientale e tutela qualità dell´aria

Località Le Grand-Chemin - Rue Grand Chemin, 46 - 11020 SAINT-CHRISTOPHE
Telefono: 0165272140 - @: p.bagnod@regione.vda.it
Dirigente: Paolo BAGNOD

  1. predispone e applica la normativa in campo ambientale nel settore delle emissioni in atmosfera di agenti inquinanti, provvedendo agli adeguamenti e agli approfondimenti richiesti dall’evoluzione delle normative nazionali e comunitarie, in accordo con le altre strutture del dipartimento
  2. garantisce il coordinamento delle attività previste dal piano sulla qualità dell´aria e la realizzazione tecnico-amministrativa di azioni specifiche
  3. predispone e applica la normativa in materia di valutazione ambientale, provvedendo agli adeguamenti e agli approfondimenti richiesti dall’evoluzione delle normative nazionali e comunitarie
  4. organizza e gestisce le procedure e le attività tecniche ed amministrative in materia di valutazione ambientale strategica e valutazione di impatto ambientale
  5. assicura lo svolgimento dell’istruttoria, dell’approvazione di progetti, di rilascio delle autorizzazioni e di successivo controllo relative alle attività assoggettate all’autorizzazione integrata ambientale
  6. coordina e assicura in raccordo con le strutture regionali interessate e con lo Sportello unico degli enti locali (SUEL) l’applicazione delle misure e delle procedure di semplificazione e di accelerazione amministrativa in materia ambientale, anche con riferimento all’autorizzazione unica ambientale
  7. cura e gestisce le attività tecniche ed amministrative previste dalla normativa in materia di inquinamento elettromagnetico
  8. collabora con le altre strutture del Dipartimento all’analisi, alla pianificazione, alla programmazione ed alla valutazione della normativa in campo ambientale
  9. collabora con il Dipartimento all’organizzazione di iniziative nel campo dell’informazione, formazione e educazione ambientale
  10. collabora con il Dipartimento protezione civile e vigili del fuoco per l’attuazione delle normative comunitarie, nazionali e regionali relativamente alle aziende a rischio di incidente rilevante, attraverso il raccordo con le altre strutture regionali interessate e all´assunzione delle opportune iniziative atte a garantire le condizioni per prevenire e per limitare il rischio industriale
  11. cura i rapporti istituzionali con Fondation Grand-Paradis




Torna su