Compendio unico

COMPENDIO UNICO

L'art. 7 del Decreto Legislativo n. 99 del 29 marzo 2004, aggiornato e modificato con Decreto Legislativo n. 101 del 27 maggio 2005, disciplina il compendio unico, intendendosi per tale l'estensione di terreno necessaria al raggiungimento del livello minimo di redditività determinato dai piani regionali di sviluppo rurale per l'erogazione del sostegno agli investimenti previsti dai Regolamenti (CE) nn. 1257 e 1260/1999, e successive modificazioni.

Il compendio unico è pertanto un'agevolazione fiscale che riduce il costo degli atti notarili.

Nello specifico, tali atti sono esenti dalle imposte di registro, ipotecaria, catastale, di bollo e di ogni altro genere; gli onorari notarili per gli atti suddetti sono ridotti ad un sesto.

In sintesi si riportano le principali caratteristiche dell'aiuto:

BENEFICIARI

I beneficiari della presente agevolazione sono i coltivatori diretti, gli imprenditori agricoli professionali (IAP) e i giovani agricoltori, qualora questi ultimi intendano perfezionare il loro insediamento in agricoltura nei 24 mesi dall'istanza di riconoscimento del presente compendio.

REQUISITI RICHIESTI

Coloro che si impegnano a costituire un compendio unico dovranno coltivarlo e condurlo in qualità di coltivatore diretto o di imprenditore agricolo professionale per un periodo di almeno dieci anni dal trasferimento.

Possono essere costituiti in compendio unico terreni agricoli anche non confinanti fra loro purché funzionali all'esercizio dell'impresa agricola.

OBBLIGHI DEL BENEFICIARIO

I terreni e le relative pertinenze, compresi i fabbricati, costituenti il compendio unico, sono considerati unità indivisibili per dieci anni dal momento della costituzione e durante tale periodo non possono essere frazionati per effetto di trasferimenti a causa di morte o per atti tra vivi.

PRESENTAZIONE DOMANDA

La modalità di presentazione della domanda è a sportello aperto. Le domande potranno essere presentate su appositi modelli predisposti dall'ufficio pianificazione territoriale, accorpamento terreni, ed elettrificazione rurale, Assessorato Agricoltura e Risorse Naturali, Loc. Grande Charrière, 66 in Comune di Saint-Christophe. Per qualsiasi informazione telefonare al numero 0165/275352.

 

NORMATIVA

 

MODULISTICA

 

Pour les agriculteurs



Retour en haut