Mutui integrativi agli aiuti a fondo perduto (sottomis. 4.1.1 PSR)

Concessione di mutui a tasso agevolato per gli aderenti alla sottomisura 4.1.1 del PSR 14-20, domande dal 19 settembre al 28 ottobre 2016

Con deliberazione n. 1231 in data 16 settembre 2016, la Giunta ha approvato i criteri di applicazione e le disposizioni per la partecipazione al bando per la concessione di mutui a tasso agevolato per l’effettuazione di investimenti da parte delle aziende agricole nei settori della produzione primaria e della trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli, ai sensi della legge regionale 3 agosto 2016, n. 17.

Al bando, che ha l’obiettivo di integrare il sostegno a fondo perso finanziato attraverso le risorse del PSR, possono partecipare le imprese che hanno presentato domanda alla sottomisura 4.1.1. “Investimenti in aziende agricole” del Programma di Sviluppo Rurale 14-20.

L’importo del mutuo concesso potrà coprire fino al 90% della spesa ritenuta ammissibile, al netto dell’aiuto a fondo perduto concesso ai sensi della tipologia d’intervento 4.1.1. Il tasso fisso d’interesse applicato al mutuo sarà pari all’1% e la durata dei mutui potrà essere di 10, 15 o 20 anni. I mutui saranno assegnati sulla base di una disponibilità di euro 3.500.000, a valere sul fondo di rotazione di cui all’art. 24 della l.r. 17/2016.

Gli interessati potranno presentare le domande a partire da lunedì 19 settembre, e fino alle ore 14.00 di venerdì 28 ottobre 2016, presso lo Sportello Unico Agricoltura (orario: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12, telefono 0165-275259, 0165-275256, 0165-275353), oppure tramite PEC, semplicemente presentando il modulo di richiesta scaricabile in questa pagina e disponibile allo Sportello Unico Agricoltura, mentre la relativa documentazione tecnica verrà automaticamente desunta dagli uffici dell’Assessorato dalla domanda di aiuto alla sottomisura 4.1.1 del PSR collegata.

 

 

 

Agricoltura



Torna su