Finalità

UNA CARTA TANTE CARTE

 La semplificazione entra in tasca

 

La TS/CNS è immediatamente utilizzabile, senza nessuna procedura di attivazione come:

  • Tessera Sanitaria per il riconoscimento degli assistiti quando accedono alle prestazioni del Servizio Sanitario Nazionale;
  • Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM) che garantisce l'assistenza sanitaria durante i periodi di soggiorno temporaneo nei paesi dell'Unione europea, in Svizzera e nei paesi dello Spazio economico europeo (See) Norvegia, Islanda e Lichtenstein, secondo le normative dei singoli paesi;
  • Tesserino del Codice Fiscale attribuito dall’Agenzia delle Entrate.

 e dopo la sua attivazione presso uno dei numerosi sportelli presenti sul territorio regionale come:

  • Carta nazionale dei servizi, che rappresenta la “chiave elettronica” che consente l’accesso in modo sicuro e personalizzato ai servizi in rete messi a disposizione dalla Regione e dalle Pubbliche Amministrazioni locali e nazionali. 
 

da utilizzare in ambito Sanitario, e non solo…

La Tessera Sanitaria/Carta Nazionale dei Servizi ha il valore di Tessera Sanitaria e permette l'accesso alle prestazioni sanitarie, è spesso richiesta quando ci si reca dal medico di famiglia, negli ospedali, in farmacia, nei laboratori di analisi e in tutte le strutture convenzionate alle quali ci si rivolge per ricevere una prestazione sanitaria.

L'assistito ha, comunque, diritto alle prestazioni sanitarie anche se non in possesso della Tessera, purché il codice fiscale sia riportato sulla ricetta.

E' necessario portarla anche all'estero in quanto ha il valore di Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM), per avere assistenza sanitaria nei Paesi dell'Unione Europea e in quelli aventi accordi bilaterali con l'Italia (ad es. Svizzera). A tal fine sostituisce il modello cartaceo E111.

Nel caso in cui l'assistito non sia ancora in possesso della Tessera (con valore di TEAM), per usufruire dell'assistenza sanitaria nei paesi dell'Unione Europea deve richiedere all'Azienda USL d'appartenenza il rilascio del certificato sostitutivo provvisorio.

Attenzione!  La Tessera non sostituisce il libretto sanitario cartaceo regionale, pertanto quest'ultimo va conservato.

Infine La Tessera Sanitaria/Carta Nazionale dei Servizi  vale anche come Codice Fiscale, indispensabile nei rapporti con Enti e Amministrazioni Pubbliche.

 

...oppure come Carta Nazionale dei Servizi, per accedere ai servizi on line della Pubblica Amministrazione

Le Pubbliche Amministrazioni Centrali e Locali hanno intrapreso un percorso di semplificazione delle prestazioni attraverso la pubblicazione di servizi telematici online accessibili al cittadino tramite l’utilizzo della Tessera Sanitaria/Carta Nazionale dei Servizi quale strumento di identificazione.

La tessera consente l'identificazione sicura dell'utente in rete in quanto contiene una chiave privata che garantisce il riconoscimento on-line e la riservatezza dei dati.

Per l’utilizzo online è necessaria la sua attivazione presso gli sportelli abilitati sul territorio regionali. Solo a seguito dell’attivazione il cittadino potrà godere dei numerosi benefici legati ai servizi on-line: velocità nelle ricerche e negli aggiornamenti dei propri dati, trasmissione a distanza e in tempo reale della documentazione, semplificazione delle procedure burocratiche, evitando code e inutili perdite di tempo nello svolgimento delle diverse attività.

 

Dando il consenso al trattamento dei propri dati, con la Carta è possibile sfruttare appieno il potenziale dei servizi offerti dal Sistema Informativo Socio-Sanitario, rendendo immediatamente visibili i dati clinici e sanitari al proprio medico di famiglia e/o ai medici che ti hanno in cura.

Al momento dell’attivazione della Tessera Sanitaria/Carta Nazionale dei Servizi allo sportello verranno forniti i codici personali di accesso riferiti alla TS/CNS (PIN, PUK, CIP).

Con l'attivazione della TS/CNS sarà consegnato gratuitamente ad ogni famiglia un lettore di smart-card, che dovrà essere configurato sul proprio personal computer seguendo le istruzioni riportate nella sezione “Attivazione”.

 



Torna su