Ricerca (L.R. 84/1993)

 

 

 

Legge regionale 7 dicembre 1993, n. 84 “Interventi regionali in favore della ricerca e dello sviluppo”

 

 

 

Finalità

Promuovere nelle imprese industriali l’attività di ricerca e sviluppo di nuovi prodotti, processi produttivi o servizi.

 

Soggetti beneficiari

  • Imprese industriali con un numero di dipendenti non inferiore a 10;
  • consorzi di ricerca fra imprese industriali con un numero di dipendenti propri non inferiore a 5;
  • centri di ricerca con un numero di dipendenti non inferiore a 5 ed il cui capitale sia detenuto in misura non inferiore al 70% da imprese industriali.

Una parte significativa dell’attività di ricerca deve essere svolta in Valle d’Aosta.

 

Oggetto dell'intervento

Sono ammissibili a contributo le spese sostenute per:

  • il personale di ricerca impiegato per il progetto di ricerca;
  • gli strumenti e le attrezzature nuove (nella misura e per il periodo in cui sono utilizzati nel progetto di ricerca);
  • i materiali per la ricerca;
  • le consulenze di ricerca;
  • la ricerca contrattuale, le competenze tecniche e i brevetti;
  • le spese generali supplementari derivanti direttamente dal progetto di ricerca.

Il contributo non può superare il 50% della spesa ammissibile, per le attività di ricerca industriale, e il 25% della spesa ammissibile, per le attività di sviluppo sperimentale. Tali percentuali massime possono essere aumentate del 10% per le medie imprese e del 20% per le piccole imprese.

L’importo massimo del contributo è fissato, per ogni anno e per ogni progetto, in:

  • euro 500.000,00 per le grandi imprese;
  • euro 250.000,00 per le medie imprese;
  • euro 125.000,00 per le piccole imprese.

Per le imprese insediate nell’Espace Aosta e nella pépinière di Pont-Saint-Martin i massimali possono essere aumentati, per ogni anno e per ogni progetto, fino ad un massimo di:

  • euro 600.000,00 per le grandi imprese;
  • euro 400.000,00 per le medie imprese;
  • euro 250.000,00 per le piccole imprese.

La durata del progetto di ricerca deve essere compresa tra uno e tre anni.

 

Modalità di presentazione delle domande

Le domande devono essere presentate in risposta a specifici bandi.

 



 

Ufficio regionale di riferimento

Struttura ricerca, innovazione e qualità - Piazza della Repubblica, 15 - Aosta

Referenti

Giorgio D’Andrea- tel. 0165 274594 - g.dandrea@regione.vda.it

Silvia Gaioni - tel. 0165 274761 - s.gaioni@regione.vda.it

Claudia Gianatti - tel 0165 274753 - c.gianatti@regione.vda.it

Orari di apertura al pubblico

da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 14.00

 

   FARE IMPRESA

 



Torna su