Contributi a sostegno dell'internazionalizzazione

 

 

Legge regionale 31 marzo 2003, n. 6 - Art. 24:

“Interventi a sostegno della internazionalizzazione del sistema produttivo regionale“

 

 


 

Finalità

Promuovere l’internazionalizzazione del sistema produttivo regionale mediante la concessione di contributi.

 

Soggetti beneficiari

Possono accedere alle agevolazioni di cui all’articolo 24 della l.r. 6/2003:

  • le piccole e medie imprese industriali e artigiane (PMI), singole o associate;
  • le grandi imprese industriali.

Per accedere alle agevolazioni, le imprese devono possedere i seguenti requisiti:

  • essere iscritte nel Registro imprese o nell’Albo degli artigiani;
  • operare nei settori di attività elencati in calce alle disposizioni di carattere generale relative alla l.r. 6/2003 (Allegato 1) (è escluso il settore della produzione primaria)

Ai fini della liquidazione delle agevolazioni, le imprese devono operare in Valle d’Aosta con proprie unità locali.

 

Oggetto dell'intervento

Possono essere ammesse a contributo le seguenti iniziative:

  • studi relativi a strategie di marketing finalizzate alla internazionalizzazione delle imprese, compresa la ricerca di collaborazioni interaziendali, nonché l’assistenza tecnica, giuridica e fiscale inerente la definizione dei relativi accordi;
  • partecipazione a manifestazioni fieristiche e promozionali: sono comprese tutte le manifestazioni fieristiche all’estero e quelle riconosciute di rilevanza internazionale dalla Conferenza Stato Regioni che si svolgono sul territorio nazionale;
  • progettazione e realizzazione di nuove campagne pubblicitarie, che dovranno contenere, rispetto a campagne pubblicitarie già effettuate, elementi di novità sostanziali, nei mezzi utilizzati, per il target o per i paesi verso i quali sono dirette, o riguardare il lancio di nuovi prodotti.

La spesa minima ammissibile è di 2.500,00 euro, la spesa massima di 50.000,00 euro, al netto degli oneri fiscali.

I contributi possono essere concessi in regime “de minimis”, a consuntivo, con riferimento alle spese sostenute entro 12 mesi antecedenti la presentazione della domanda di contributo, oppure, in alternativa, esclusivamente alle PMI e alle iniziative di cui alle lettere a) e b) dell’articolo 3 della l.r. 6/2003, in regime di esenzione ai sensi degli articoli 18 e 19 del Reg. (UE) n. 651/2014, previa presentazione della domanda prima dell’effettuazione o della partecipazione all’iniziativa e delle relative spese.

 

Intensità dei contributi

TIPOLOGIA INIZIATIVA

SPECIFICITA' INIZIATIVA

% MASSIMA CONTRIBUTO

CONTRIBUTO MASSIMO IN EURO

 

 

 

 

Studi di marketing

 

 

che coinvolge un solo paese estero 30%  
che coinvolgano più di un paese estero 50%

che coinvolge un solo paese estero se l’iniziativa comprende la ricerca di collaborazioni interaziendali con altre imprese italiane o straniere

50%  
che coinvolge più di un paese estero se l’iniziativa comprende la ricerca di collaborazioni interaziendali con altre imprese italiane o straniere 60%  

 

 

 

Iniziative promozionali   

 in Italia di singole imprese  30% 8.000
 in Italia di imprese associate  40% 11.000 per ogni impresa associata
 all’estero di singole imprese  40% 11.000
 all’estero di imprese associate  50% 17.000 per ogni impresa associata

 

 

Iniziative promozionali in uno stand collettivo organizzato direttamente o indirettamente dalla Regione Valle d’Aosta  

 in Italia di singole imprese  15% 4.000
 in Italia di imprese associate  20% 5.500 per ogni impresa associata
 all’estero di singole imprese  20%  5.500
all’estero di imprese associate 25% 8.500 per ogni impresa associata

Campagne pubblicitarie 

 di singole imprese  40%  
 di imprese associate  60%  

 

Modalità di presentazione delle domande

La domanda di contributo, soggetta a bollo, deve essere compilata utilizzando il modulo di domanda presente in calce e deve essere inviata, firmata digitalmente, insieme ai suoi allegati indicati all'articolo 7 delle disposizioni applicative, all’indirizzo PEC industria_artigianato_energia@pec.regione.vda.it.

L’assolvimento del bollo potrà avvenire attraverso l’acquisto della corrispondente marca da bollo e la contestuale indicazione del suo numero identificativo (seriale) sul modulo di domanda, oppure attraverso il pagamento online direttamente dal sito web della Regione, tramite la piattaforma regionale dei pagamenti, selezionando la tipologia “Imposta di bollo solo su istanze”, al seguente link.

 



 

Ufficio regionale di riferimento

Struttura ricerca, innovazione, internazionalizzazione e qualità - Piazza della Repubblica, 15 - 11100 Aosta

Referenti

Dandres Emanuela - tel. 0165 274763 - email e.dandres@regione.vda.it

Patrizi Vanessa - tel. 0165 274775 - email v.patrizi@regione.vda.it

Orari di apertura al pubblico

da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore 14.00

modulistica

 

allegati

 

 

FARE IMPRESA

 

Sostegno alle imprese



Torna su