Appalto Pre-Commerciale

 

 

Appalto pre-commerciale  per l’acquisizione di servizi di ricerca industriale e sviluppo sperimentale nelle tematiche relative a sistemi innovativi di telemedicina, di valorizzazione del patrimonio culturale e di gestione dei rifiuti.

 

 

 

Finalità

L'amministrazione regionale intende acquisire servizi di ricerca industriale e sviluppo sperimentale nelle tematiche tecnologiche, suddivise in 4 lotti, nei seguenti ambiti:

  • LOTTO 1 Telemedicina: erogare servizi ad alto valore aggiunto in ambito territoriale implementando una soluzione innovativa per la cura di pazienti cronici; 
  • LOTTO 2 Valorizzazione del patrimonio culturale: implementare l’offerta culturale e turistica, con l’apporto di tecnologie innovative presso alcuni siti archeologici e monumentali;
  • LOTTO 3 Gestione dei rifiuti: implementare una soluzione innovativa per garantire il trattamento, lo stoccaggio ed il recupero di rifiuti organici, sia domestici che da attività agricole;
  • LOTTO 4 Gestione dei rifiuti: realizzare un sistema unico innovativo per il riconoscimento degli utenti che conferiscono i rifiuti urbani.

 

Struttura dell'appalto

La gara di appalto pre-commerciale è strutturata in tre fasi:

Fase 1: elaborazione del progetto di ricerca industriale e sviluppo sperimentale;

Fase 2: realizzazione del progetto di ricerca industriale e sviluppo sperimentale;

Fase 3: realizzazione del prototipo e sua sperimentazione.

 

Valore dell'appalto

Il valore a base d’asta dell’appalto, I.V.A. esclusa, è pari a € 1.639.344,27.

 

Registrazione sul sistema telematico

L’operatore economico che intende partecipare all’appalto deve identificarsi sul sistema telematico della stazione appaltante (cuc.invalle.it) nella sezione dedicata agli operatori economici sotto la voce «Registrazione indirizzario». La registrazione è finalizzata all’ottenimento di «username» e «password» indispensabili per partecipare all’appalto pre-commerciale.

Ogni ulteriore istruzione può essere richiesta al numero 0165/367766 oppure all’indirizzo di posta elettronica: supportocuc@invallee.it

 

TUTTA LA DOCUMENTAZIONE E' REPERIBILE AL LINK:

https://inva.i-faber.com/tendering/tenders/000069-2018/view/detail/1

 

Con la deliberazione della Giunta regionale n. 246, del 5 marzo 2018, sono stati modificati:

  •  il termine di scadenza per la presentazione delle offerte è prorogato alle ore 12.00 del 31 maggio 2018;
  • il termine di scadenza per l'invio della richiesta di sopralluogo obbligatorio è posticipato al 27 aprile 2018;
  • il paragrafo finale "In caso di partecipazione di soggetti in forma plurisoggettiva, tutti i componenti del Raggruppamento devono possedere i requisiti" del Disciplinare di gara, punto 15.3, lettera c) "Capacità tecniche e professionali", è sostituito con il paragrafo "Nel caso di partecipazione di soggetti in forma plurisoggettiva, il raggruppamento, nel suo complesso, deve possedere i requisiti e la mandataria deve possedere i requisiti ed eseguire le prestazioni in misura maggioritaria".

allegati

 



Torna su