Fase di accordo preliminare

  • Questa fase, anch’essa preliminare alla domanda formale d’insediamento, è finalizzata a verificare la disponibilità di immobili regionali di interesse per lo sviluppo di processi insediativi che si possono avviare, indicativamente, nei successivi 6 mesi, sulla base dell’elenco dei fabbricati redatto e reso disponibile da Struttura Valle d’Aosta S.r.l., incaricata della gestione e della valorizzazione del patrimonio immobiliare.
  • La fase si sostanzia in una serie di sopralluoghi da parte del richiedente e di Struttura Valle d’Aosta S.r.l. negli immobili oggetto di potenziale interesse, al termine dei quali, qualora si raggiunga un’intesa, si provvede alla redazione di un verbale congiunto (Struttura Valle d’Aosta S.r.l.- soggetto interessato) nel quale siano riassunte le condizioni di fatto dell’immobile eventualmente individuato per l’insediamento, i lavori ritenuti necessari e la loro prevedibile tempistica, gli eventuali impianti e caratterizzazioni richieste e i relativi accordi in merito, le condizioni contrattuali ed economiche standard per la locazione.

 

 



Torna su